Al via le attività formative per gli artigiani del progetto “Punti di frontiera”

Martedì 11 maggio, il GAL Distretto Rurale Barbagia, Mandrolisai, Gennargentu ha incontrato Sardegna Ricerche, promotrice del progetto “Punti di frontiera”, dedicato ad indagare, stimolare e sostenere i saperi tradizionali della Sardegna, in particolare quelli legati all’artigianato artistico, e l’associazione Abbicultura, ideatrice di Mustras, un progetto collettivo volto ad un rilancio culturale, strategico e formativo del comparto artigianale locale per la sperimentazione di nuovi linguaggi legati alla tradizione locale re-interpretata nelle sue matrici più profonde.

Durante l’incontro sono state presentate le iniziative previste per il 2021 dal progetto Punti di frontiera.

Se lavorate nel campo dell’artigianato e siete interessati/e a partecipare alle attività formative previste dal progetto, vi chiediamo di compilare gentilmente questo breve questionario, a cura di Sardegna Ricerche e GAL BMG.

Per ulteriori informazioni o delucidazioni, potete contattarci  via email, all’indirizzo info@galbmg.it, o telefonicamente, al numero 333/6863126.


Info: Punti di Frontiera | Nelle comunità locali | Punto Cartesiano.
https://www.galbmg.it/punti-di-frontiera-nelle-comunita-locali/

Lascia un commento